studio morcavallo

Avvocato
Francesco Morcavallo

Francesco Morcavallo è avvocato dal 2005.

E' stato magistrato dal 2007 al 2013, periodo in cui ha svolto funzioni giudicanti civili, penali, minorili e come giudice del lavoro.

Dal marzo 2007 è dottore di ricerca in diritto civile italiano ed europeo su base storico-comparatistica.

E’ iscritto all'Ordine degli avvocati di Roma.

Si interessa di questioni relative a tutte le materie del diritto civile, segnatamente agli ambiti del diritto dell'impresa e delle società, del diritto delle successioni, del diritto di famiglia, del diritto delle obbligazioni e dei contratti, della responsabilità medico-sanitaria, del diritto del lavoro e della tutela dei diritti della persona ai sensi della Convenzione Europea per la salvaguardia dei Diritti dell'Uomo e delle Libertà fondamentali. Tratta altresì questioni afferenti all’ambito del diritto penale, con riferimento al settore finanziario e dell’impresa ed a quello della responsabilità medica.

Ha fornito inoltre consulenze per la redazione di progetti di legge e di riforma nella materia del diritto minorile e della famiglia.

Percorso formativo; esperienze scientifiche e didattiche.

Nell’ottobre del 2002 ha conseguito la laurea in giurisprudenza con lode, all’esito di discussione della tesi di laurea in diritto civile con titolo ‘La ripetizione dell’indebito nei rapporti trilateri’, relatore il prof. Enrico Moscati.

Dal novembre del 2002 ha collaborato alla docenza del Prof. Enrico Moscati presso l’Università degli studi ‘Roma Tre’ nell’ambito delle cattedre di Istituzioni di diritto privato, Diritto delle obbligazioni e dei contratti e Diritto civile, nonché presso l’Università ‘LUMSSA’ di Roma nell’ambito dell’insegnamento di Diritto delle successioni, tenendo lezioni, seminari e sessioni di esami, nonché curando l’assistenza agli studenti ed ai laureandi anche per la redazione delle tesi di laurea.
Dal novembre del 2002 al novembre del 2003 ha atteso, presso il Centro di Eccellenza in diritto Europeo dell’Università ‘Roma Tre’, alla preparazione di uno studio in materia di rapporti contrattuali tra imprese e tutela del contraente debole nei rapporti interimprenditoriali.

Nell’ottobre del 2003 ha intrapreso il Dottorato di ricerca in ‘Diritto europeo su base storico-comparatistica’ presso l’Università ‘Roma Tre’, conseguendo il primo posto nella graduatoria di accesso per esami con il massimo punteggio.

Ha conseguito il Dottorato di ricerca nel marzo 2007 all’esito della dissertazione sul tema ‘L’indebito nell’ambito dei rapporti delegatori’ –relatori il prof. Enrico Moscati ed il prof. Paolo Maria Vecchi-, conservata presso la biblioteca dell’Università ‘Roma Tre’.

Ha partecipato a sessioni di aggiornamento ed interscambio culturale anche in lingua inglese e spagnola presso l’ ‘UNED’ di Avila, segnatamente nelle materie dei diritti della persona e del diritto di famiglia.

Nell’anno accademico 2006/2007 ha tenuto lezioni in materia di separazione coniugale e regime patrimoniale della famiglia nell’ambito del corso post lauream di diritto di famiglia presso l’Istituto ‘Arturo Carlo Jemolo’ di Roma.

Dal 2002 al 2004 ha frequentato la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali presso l’Università ‘Roma Tre’, dopo essersi classificato al primo posto della graduatoria di accesso per titoli ed esame e conseguendo il diploma di specializzazione con la votazione massima all’esito di relazione sul tema ‘Scioglimento della comunione legale tra i coniugi e comunione de residuo’, successivamente pubblicata.

Dal 2002 ha collaborato alla selezione dei provvedimenti da pubblicare e commentare nella rivista La nuova giurisprudenza civile commentata, con specifico riferimento alla materia del diritto delle obbligazioni e dei contratti.

Nel novembre del 2005 ha conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione forense all’esito di esame tenuto presso la Corte d’Appello di Roma.

Nel dicembre del 2007 è stato nominato magistrato. Nel periodo di svolgimento delle funzioni giurisdizionali ha redatto numerosi provvedimenti, molti dei quali sono pubblicati in riviste giuridiche specializzate, segnatamente con riferimento alle materie del diritto del lavoro e del diritto della famiglia e dei minori.

Da diversi anni partecipa come relatore a convegni ed incontri di studi, segnatamente in materia di diritti della persona, diritto di famiglia, diritto civile e volontaria giurisdizione.

Prende parte altresì a dibattiti pubblici anche televisivi relativi a questioni afferenti alla tutela dei diritti umani e della persona, ai diritti dei minori ed alla disciplina della famiglia e dei rapporti di convivenza.

Pubblicazioni

Dal 2002 è stato autore di numerose pubblicazioni (alcune delle quali conservate anche in biblioteche accademiche di altri Paesi europei), segnatamente saggi lunghi e brevi, parti di trattati e manuali, note a sentenza, specialmente in tema di diritto civile, diritto di famiglia, diritto commerciale, diritto successorio. Esemplificativamente si richiamano:
- il saggio Cause di scioglimento della comunione legale tra i coniugi e comunione de residuo: problemi vecchi e nuovi a trenta anni dalla riforma del diritto di famiglia, ne La nuova giurisprudenza civile commentata, 2004, II;
- il saggio Crisi della s.i.m. e tutela restitutoria in sede concorsuale: spunti sul principio di separazione patrimoniale nel sistema dei rapporti gestori, ivi, 2006, 9, II;
- la parte relativa alle modificazioni soggettive ed all'estinzione del rapporto obbligatorio nel Manuale di diritto civile a cura di Francesco Caringella, Milano, 2009;
- (con Sabrina Masciangelo e Fabrizio Vomero) la parte relativa alla Compensazione nel Trattato delle obbligazioni diretto da Mario Talamanca e coordinato da Luigi Garofalo, Volume III, Dei modi di estinzione, a cura di Alberto Burdese ed Enrico Moscati, Padova, 2008;
- L'adempimento dell'obbligazione pecuniaria mediante consegna di assegni circolari: inquadramento sistematico e valenza teorico-applicativa di un orientamento evolutivo, commento a Cass., Sez. Un., 18 febbraio 2007 n. 26617, ivi, 2008, 6, I;
- Diritto alla cessione dell'alloggio di edilizia residenziale pubblica e trasmissibilità agli eredi: esercizio della funzione pubblica e schemi privatistici di tutela, commento a Cass., Sez. Un., 17 maggio 2007 n. 11334, ivi, 2007, 11, I;
- Legittimazione passiva ed onere probatorio nella ripetizione dell'indebito tra ius tralaticium e ricostruzioni dottrinali, ivi, 2004, I;
- Un'applicazione anomala dell'art. 1189 cod. civ.: il pagamento al rappresentante del creditore, ivi, 2003, I;
- (con Eleonora De Marco) Ricordi e pensieri su Guido Stanzani, nella Rivista trimestrale di diritto e procedura civile, 2012, 2;
- postfazione a GUIDI, PALMIERI, MIRAGLIA, Mai più un bambino, Bari, 2013;
- prefazione a DI GRAZIA, Come ai tempi di Erode. Le prassi anomale della giustizia minorile, Como, 2013.